GALLETTI all'ARANCIA

Dopo aver sventrato i galletti (e averne conservato il fegato e il cuore), fiammeggiateli, lavateli ed asciugateli. Insaporiteli con il sale ed il pepe, sia internamente che in superficie. Quindi preparate il ripieno, tritando finemente il fegato ed il cuore insieme con il prezzemolo, un pezzetto di buccia d'arancia, le uova ed il pangrattato. Con il composto ottenuto farcite i galletti, richiudendo l'apertura con uno stecchino. Adagiateli in una teglia, spennellateli di olio e passateli in forno, lasciandoli dorare. Dopo circa 20 minuti, spruzzateli con il vino bianco e con tre cucchiai di brandy, continuando poi la cottura per 30 minuti. Quindi sfornateli, toglieteli dal recipiente e teneteli in caldo. Nel fondo di cottura versate il restante brandy ed il succo di tre arance: fate leggermente ridurre la salsina a fuoco vivo e versatela sui galletti, disposti sul piatto da portata; decorate con le altre tre arance pelate al vivo e tagliate a fettine. Il ripieno potrÓ essere suddiviso tra i commensali nel momento in cui i galletti verranno tagliati e serviti.

WB00738_.gif (1028 byte)BACK